Cosa è successo

Cosa è successo

abbiamo dimenticato il piacere

di stupirci quando il sonno nudi

ci coglieva ed erano coincidenze

il volersi bene o il guardarsi

nelle palpebre ad ogni costo

abbandonati ai richiami abbiamo

contato uno dopo l’altro i colpi

sferzanti caduti su di noi

e non ci siamo mossi per orgoglio

forse o per finale stupidità

che strano avvertirti lontana

eppure ci vuole poco per amarti

m’importa sapere che sei serena

la sera rientrando a casa.

 

(Illustrazione: Museo Fortuny, Venezia – dettaglio. Courtesy Diana Marrone)

Lascia un commento